Scarperentola

16.00

Scarperentola

16.00

Secondo volume, dopo Reggi-Secolo, del progetto ideato da Samuele Mazza, di reinterpretazione dell’accessorio nella sua dimensione ludica.
Scarperentola propone una grande collezione di scarpe fuori dell’ordinario. Si tratta di oltre 200 opere inedite; scarpe “impossibili” create da artisti, designer, stilisti, giovani di talento e nomi noti internazionalmente, tra cui: Karim Azzabi, Mimmo Paladino, Christo, Thierry Mugler, Andrée Putman.
«Attorno alle scarpe si rivelano i tic, le manie e i piccoli vizi anche dei divi più grandi e amati: soprattutto per i grandi cantanti d’opera, c’è la smania sempre di apparire più alti e pretendere quindi rialzi spesso spropositati.
Nel  cinema un gran narciso è Giancarlo Giannini che non è contento della sua statura.
Nell’ “Innocente” venne a patto con Visconti: nei primi piani avrebbe indossato le scarpe rialzate per sovrastare i colleghi, nei piani lunghi quelle giuste, per non disturbare il senso estetico e la passione per la verità del regista. Sono in tanti poi a innamorarsi delle scarpe del set: e se nessuno ha difficoltà a restituire i coturni, per scarpe più portabili nascono dei problemi». Natalia Aspesi
COD: 978 88 7017 112 4. Categorie: , , .
Peso 0.4 kg
Author

Pages

Format